Pioggia di medaglie per la New Marzial di Mesagne

Giovedì 21 Aprile 2011 07:57

Ancora gratificazioni sportive per la città di Mesagne grazie ai risultati ottenuti nei Campionati cadetti di Taekwondo che si sono svolti a Catanzaro. A salire sul podio gli atleti della New Marzial. La società sportiva che ancora una volta porta il nome della città ai massimi livelli sportivi nazionali. Dunque pochi giorni fa si sono svolti a Catanzaro i Campionati Italiani delle classi maschili e femminili dei Cadetti A di taekwondo.

La manifestazione ha visto la partecipazione di circa 250 atleti provenienti da tutta Italia. L’associazione sportiva New Marzial ha partecipato con 8 atleti, 6 maschi e 2 femmine, guidati dal maestro Roberto Baglivo. Su otto atleti 6 hanno vinto mentre 2 hanno avuto problemi tecnici. Christian Fontana, si è fermato al secondo turno a causa di una febbre persistente, e Gabriele Guido, che è stato sfortunato al suo esordio. I nuovi campioni italiani sono Alessandro D’Errico, Angelo Greco, Marco Mitrugno, Davide Spinosa, Francesca Radaelli e Alessia Zito. Gli ottimi risultati della New Marzial hanno determinato, anche quest’anno, la vittoria sia maschile che femminile della compagine che si è aggiudicata il primo posto riservato alle ”Società”. “Ci ha fatto molto piacere – commenta il presidente Giancarlo Fontana – ricevere i complimenti da molti maestri “avversari” che hanno riconosciuto ai nostri ragazzi una superiorità tecnica rispetto a molti altri atleti presenti”. Altri complimenti sono giunti alla società da parte del segretario generale della Fita, Angelo Cito, e dal presidente della Federazione, Sun Jae Park. Il prossimo appuntamento è per la gara Internazionale in programma ad Innsbruck nel mese di giugno ed il tanto atteso appuntamento del torneo nazionale denominato “Kim & Liù” riservato alle classi maschili e femminili dei Cadetti B per gli atleti nati negli anni 1999 – 2000 – 2001. Infine la New Marzial è stata premiata dal Coni con una targa speciale per i risultati ottenuti. “Una gratificazione che ci inorgoglisce – conclude Fontana – e per questo vogliamo ringraziare il presidente provinciale del Coni, Nicola Cainazzo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *